Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno VI, N. 16
Online 03/11/2020
Immagine di copertina
di Bianca Roselli
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Newsletter / Newsletter

Il gioco nella filosofia e nel suo insegnamento M. DE PASQUALE

Starting from the idea that game theory and educational gaming can and should be combined, the essay shows how a ‘thinking game’ is on the one hand a ‘thinking in research’ and on the other hand, a way of teaching philosophy. Through the presentation and evaluation of possibilities and limits of a ‘philosophia ludens’ made in classroom, the author returns to ask key questions relating to the transmission of philosophical  knowledge: everyone can participate at philosophy ‘game’? In what way different languages enter in this game? We play to learn the history of philosophy or to learn philosophy?

KEYWORDS: Playing, Philosophy, Teaching, High Schools, Educational Gaming

 

Partendo dall’idea che teoria sul gioco e didattica ludica possano e debbano essere messe insieme, il saggio mostra come un ‘pensiero in gioco’ sia da un lato un ‘pensiero in ricerca’ e dall’altro lato un modo di insegnare la filosofia. Attraverso la presentazione e la valutazione delle possibilità e dei limiti di una ‘philosophia ludens’ fatta in classe, l’autore torna a porti domande-chiave relative alla trasmissione del sapere filosofico: tutti possono partecipare al ‘gioco’ della filosofia? Come entrano i diversi linguaggi in questo gioco? Giochiamo per imparare la storia della filosofia o la filosofia?

PAROLE CHIAVE: gioco, filosofia, didattica, Scuola media superiore, giochi didattici

Scarica PDF