Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno V, N. 13
Online 29/03/2019
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Le arti, il linguaggio e l’estetica-ermeneutica.
Intervista a cura di Jean-Marie Brohm e Magali Uhl (Parigi, 20 settembre 1996)
P. RICŒUR

In this interview, already published in “Philagora”, Ricœur deals with original themes (themes that are not present in other Ricœurian works) such as the aesthetic judgment, the ‘communicability’/‘contagion’ of artwork, the temporality and the truth of the work, the centrality of music in the arts’ symphony, the singularity of the artist, and finally the relationship between Aesthetics, Ethics and Religion.

KEYWORDS: Arts, Hermeneutic Aesthetics, Communicability, Transhistoricity, Music

 

In questa intervista, pubblicata originariamente in “Philagora”, Ricœur affronta temi inediti o comunque poco affrontati nei suoi testi, come quello del giudizio estetico, della comunicabilità/contagiosità dell’opera d’arte, della temporalità e della verità dell’opera, della centralità della musica nella sinfonia delle arti, della singolarità dell’artista e della sua produzione, e infine del rapporto tra l’ambito dell’estetico, dell’etico e del religioso.

PAROLE CHIAVE: Arti, ermeneutica estetica, comunicabilità, transtoricità, musica

Scarica PDF