Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno VI, N. 15
Online 31/03/2020
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Il mito platonico della caverna tra ’Αλήθεια e Veritas A. MOSCHETTA

Il mito platonico della caverna, stando all’interpretazione che ne dà Heidegger nella Dottrina Platonica della Verità, si presta ad essere ‘letto’ attraverso due differenti prospettive (rispettivamente heideggeriana ed hegeliana) che possono essere inquadrate nell’ottica della storia della filosofia occidentale. La prima in direzione dell’ ’Аλήθεια, o meglio della ‘verità dell’Essere’, propria dell’«altro inizio» del pensiero metafisico, in stretta correlazione al cammino ‘paideutico’ che l’uomo deve intraprendere perché impari autenticamente ad «abitare nella vicinanza dell’essere». La seconda prospettiva, ovvero un ripensamento del mito della caverna in chiave hegeliana, è orientata invece ad incentrare il suo fuoco prospettico sul “vero” che gradatamente, si lascia s-coprire, rendendosi presente e quindi accessibile all’ ’ιδεĩν umano.

PAROLE CHIAVE: Heidegger, Hegel, Platone, Mito, Verità

Scarica PDF