Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno IV, N. 12
Online 31/10/2018
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Ermeneutiche del conflitto tra violenza e riconoscimento. D. Iannotti

The aim of this paper is to disrupt the theme of violence as an original and necessary character of both consciousness and subjectivity; nevertheless, it is an essential concept in human relationships (far from the ‘original sphere’). The main notion of this essay is represented by conflict in connections with violence and also with recognition. This study describes multiple hermeneutical keys to understand the original nature of conflict, starting from the basic levels of the subjectivity to improve the social and political relationships.

KEYWORDS: Violence, Conflict, Recognition, Origin, Politics.

 

Lo scopo di questo studio è di scindere il tema della violenza, intendendola come carattere originario e necessario sia della coscienza che della soggettività. Infatti la violenza rappresenta un concetto essenziale nelle relazioni umane (quelle lontane dalla ‘sfera dell’originario’). La linea principale di questo saggio, in ogni caso, è rappresentata dal tema del conflitto, in connessione con la violenza e col riconoscimento: siamo quindi davanti a molteplici chiavi ermeneutiche, che possono aiutarci a comprendere la natura originaria del conflitto, partendo dal livello elementare della soggettività per poi arrivare alle relazioni politiche e sociali.

PAROLE CHIAVE: Violenza, conflitto, riconoscimento, origine, politico.

Leggi l’articolo in PDF