Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno IV, N. 12
Online 31/10/2018
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

L’exercice de la force est intrinsèquement lié à la conception de tout pouvoir.
Interview par A. Caputo
L’esercizio della forza è intrinsecamente legato alla concezione del potere.
Intervista a cura di A. Caputo
M. Augé

Starting from Theory of Power and Ideology, from the ’70s, until the last works, Marc Augé re-reads the relationship between power and force, war and imaginary, terror and terrorism, respect and rights. The conclusion coincides with the premise of his famous theory: Non-places are the image of society, also in relation to violence: neither more nor less.

KEYWORDS: Power, Force, Terrorism, Rights, Non-Places.

Read the Essay on PDF

 

Partendo da ‘Teoria del potere e ideologia’, degli anni ’70, fino agli ultimi lavori, Marc Augé rilegge il rapporto tra potere e forza, guerra e immaginario, terrore e terrorismo, rispetto e diritti. La conclusione è la premessa della sua nota teoria: i non luoghi sono l’immagine della società, anche in relazione alla violenza: né più né meno.

PAROLE CHIAVE: Potere, forza, terrorismo, diritti, non-luoghi.

Leggi l’articolo in PDF