Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno VI, N. 16
Online 03/11/2020
Immagine di copertina
di Bianca Roselli
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Newsletter / Newsletter

Una sfida lanciata dalla disabilità alla filosofia e una possibile risposta. Philosophia ludens per l’inclusione V. De Palo

This essay tells about a challenge of inclusion throwed by disability to philosophy, through the project Philosophia Ludens for disabled people. The Project has been performed into three meetings, respectively concerning the importance of asking question to learn how to think, the beauty of diversity and difference, whose emblem is the face that defines us as unique and unrepeatable individuals, within and beyond the common humanity that unites us, and finally the theme of friendship, a privileged form of relationship with the Other by us, with Otherness. During the project, some people suffering from medium- high level of cognitive disability have shown, with their directness and spontaneity, that they was able to bring meaningful and original contributions to the classical philosophical mission: trying to explain and interpret life world.

KEYWORDS: Philosophia ludens, Disabled people, Philosophy for Community, Otherness, Philosophical Games

 

Questo saggio racconta una sfida d’inclusione lanciata dalla disabilità alla filosofia, attraverso il progetto Philosophia Ludens per persone con disabilità. Il progetto si è svolto in tre incontri, concernenti rispettivamente l’importanza di porre domande per imparare a pensare; la bellezza della diversità e della differenza, di cui è emblema il volto, che ci caratterizza in quanto individui unici ed irripetibili, dentro ed oltre la comune umanità che ci unisce; ed infine il tema dell’amicizia come forma privilegiata del rapporto con l’Altro, con l’Alterità. Durante gli incontri, alcune persone affette da disabilità cognitiva di media-alta gravità hanno dimostrato, con la spontaneità e l’immediatezza che li caratterizza, di poter apportare contributi significativi ed inediti al tentativo di spiegazione ed interpretazione del mondo della vita, compito principale che da sempre la filosofia attribuisce a sé stessa.

PAROLE CHIAVE: Philosophia ludens, persone con disabilità, Philosophy for Community, Alterità, Giochi filosofici

Leggi l’articolo in PDF