Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno VII, N. 17
Online 31/03/2021
Immagine di copertina
di Bianca Roselli
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Newsletter / Newsletter

Straniero tu stesso.
Migrazioni ed ermeneutica, a partire da Paul Ricoeur
A. CAPUTO

Starting from Ricoeur and articulating a phenomenology of the ‘foreigner by us’, this essay tries to set the central question of the relationship self/other, dweller/migrant. The awareness of being all foreigners (and all in ‘return-trip’ to ourselves) opens the hermeneutical and linguistic dimension. Can the model of dialogue and translation heuristically be proposed to rethink, today, the theme of hospitality?

KEYWORDS: Migrations, Foreigner, Translation, Hermeneutics, Ricoeur

 

Partendo dagli articoli ricoeuriani contenuti nella raccolta Ermeneutica delle migrazioni, il saggio tenta di articolare una fenomenologia dello ‘straniero a casa nostra’, propedeutica alla questione centrale, relativa al rapporto sé/altro, dimorante/migrante. La consapevolezza di essere (stati) tutti stranieri e di essere tutti ‘in ritorno’ verso il proprio, apre alla dimensione ermeneutica e linguistica: il modello del dialogo e della traduzione possono realmente essere proposti euristicamente per ripensare, oggi, il tema dell’ospitalità?

PAROLE CHIAVE: Migrazioni, Straniero, Traduzione, Ermeneutica, Ricoeur

Scarica PDF