Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno VII, N. 17
Online 31/03/2021
Immagine di copertina
di Bianca Roselli
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Newsletter / Newsletter

La verità tra scienza e letteratura.
Su Il pragmatismo di Nietzsche (di Pietro Gori)
e Nietzsche and Dostoevsky (di Paolo Stellino)
A. CAPUTO

La questione della verità, dal punto di vista epistemologico ed etico, sembra essere un possibile filo conduttore per leggere ‘insieme’ i due lavori su Nietzsche di Pietro Gori (Il pragmatismo di Nietzsche, 2016) e Paolo Stellino (Nietzsche and Dostoevsky. On the Verge of Nihilism, 2015). Se non esistono fatti ma solo interpretazioni, tutte prospettive si equivalgono? Se Dio è morto, tutto è permesso? Nel testo Il pragmatismo di Nietzsche di fatto prevale l’aspetto epistemologico della questione ed il dialogo con la scienza. In Nietzsche and Dostoevsky prevale invece l’aspetto etico ed il dialogo con la letteratura. Ma i lettori non mancheranno di cogliere come la posta in gioco per entrambi resti ultimamente mostrare l’alternativa pra(gma)tica che Nietzsche vuole fornire alla deriva nichilistica dell’Europa

PAROLE CHIAVE: Pietro Gori, Paolo Stellino, Nietzsche, Dostoevsky, pragmatismo

Leggi l’articolo in PDF