Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno VII, N. 18, Vol. I
ed. by G. B. Adesso, A. Caputo Online 11/11/2021
Immagine di copertina
di Bianca Roselli
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Lettera zero. Un ‘divertissement’ sul metodo-Abbecedario G. B. Adesso, A. Caputo

Fitting paragraphs into a cross-references game, G.B. Adesso and A. Caputo try to present ‘ABC-method’ in a playful-literary form, working on some suggestions of Gilles Deleuze, recounting some experiences already carried out with this method, but above all pointing out some theoretical issues, related to this met-odos (a paradoxical path without road: all ‘roots’!): the relationship between truth and writing (and lies); between childhood and adulthood (in thinking); between play and seriousness of research; between our need to map concepts and life, and the inevitability of the labyrinth: labyrinth of writing and labyrinth of chaos / chance.

KEYWORDS: ABC, Deleuze, Game, Map, Citizenship

Incastrando i paragrafi in un gioco di rimandi e richiami, le due Autrici provano a presentare in forma ludico-letteraria, il metodo-Abbecedario, lavorando su alcune suggestioni di Gilles Deleuze, raccontando alcune esperienze già svolte con questo metodo, ma soprattutto puntando gli indicatori su alcune questioni teoretiche sottese a questo met-odos (paradossale cammino senza strada, tutto ‘radici’): il rapporto tra verità e scrittura (e menzogna); tra infanzia e maturità del pensare; tra gioco e serietà della ricerca; tra la necessità di mappare i concetti e la vita, e l’inevitabilità del labirinto: della scrittura e del caos/caso.

PAROLE CHIAVE: Abbecedario, Deleuze, gioco, mappa, cittadinanza

Leggi l’articolo in PDF