Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno VIII, N. 19, Vol. II
Online 02/04/2022
Immagine di copertina
di Bianca Roselli
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Newsletter / Newsletter

Progettare per conoscenze/competenze in filosofia.
Italia e Francia: due ‘tradizioni forti’ a confronto
G. Gatti

The problematic and still open field of the construction and acquisition of philosophical skills in the teaching/learning processes of philosophy and philosophizing has been addressed. The analytical gaze was aimed in particular at the structuring processes of problematizing, conceptualizing and arguing, framed and explained in a strictly disciplinary key. Enriched by the critical comparison with the French model, but at the same time aware of the value and specificity of the Italian model, some ‘work paths’ have been tackled, within which two ‘strong’ traditions can be a source of mutual inspiration. Some operational teaching proposals have been formulated (two Philosophy Syllabuses for the second two years and for the fifth year). The historical framework of the Italian didactic model was maintained, but at the same time an attempt was made to regenerate the combination of knowledge/skills in coherence with a wider range of possibilities for teachers and students to share ‘effective experiences’ of philosophy.

KEYWORDS: Philosophical skills, Problematizing, Conceptualizing, Arguing, Syllabus

 

Si è affrontato il campo problematico e tutt’ora aperto della costruzione e acquisizione di competenze filosofiche nei processi di insegnamento/apprendimento della filosofia e del filosofare. Lo sguardo analitico è stato rivolto in particolare ai processi strutturanti del problematizzare, del concettualizzare e dell’argomentare, inquadrati ed esplicitati in chiave rigorosamente disciplinare. Arricchiti dal confronto critico con il modello francese, ma al tempo stesso coscienti del valore e della specificità del modello italiano si sono battute alcune ‘piste di lavoro’ all’interno delle quali le due ‘tradizioni forti’ possono costituire una fonte di reciproca ispirazione. Sono state formulate alcune proposte didattiche operative (due Sillabi di Filosofia per il secondo biennio e per il quinto anno). Nella progettazione e realizzazione dei Sillabi si è mantenuta ferma la cornice storica del modello didattico italiano, ma allo stesso tempo si è provato a rigenerare il binomio conoscenze/competenze in coerenza con un più ampio campo di possibilità per i docenti e gli studenti di condividere ‘sensate esperienze’ di filosofia.

PAROLE CHIAVE: competenze filosofiche, problematizzare, concettualizzare, argomentare, Sillabo

Leggi l’articolo in PDF