Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno V, N. 13
Online 29/03/2019
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Tutti i giochi di Sebastiano De Gennaro L. PARENTE

Per potersi avvicinare a certa musica contemporanea elettronica, per poter iniziare a divertirsi con essa, ci vogliono forse dei buoni libretti d’istruzione per il tridimensionale montaggio dei pezzi. All my robots, ultimo disco solista del percussionista Sebastiano de Gennaro, può esserne uno. In questo lavoro tutti i giochi di una vita diventano il pretesto per un interessante racconto sonoro di se stessi:dalle letture fantascientifiche di Isaac Asimov agli ascolti di György Ligeti e Bach, dalle avventure del supereroe Ultraman Taro a quelle di Olivier Messiaen. I suoi strumenti/robot schierati sul palco a presentarlo.

PAROLE CHIAVE: gioco, robots, musica elettronica, fantascienza, intensità

Scarica PDF