Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno IV, N. 12
Online 31/10/2018
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Il Beato Angelico e la bellezza della Scrittura.
L’interpretazione tipologica nell’Armadio degli argenti
J. P. Lieggi

This essay interprets the ‘Armadio degli argenti’ and shows how Fra Angelico applied a ‘typological’ interpretation of Scripture in it, starting from the Homilies on Ezekiel by Gregory the Great, recalled in the cartouche of the first image of the Armadio. The recalls between the Old Testament (type) and the mysteries of the life of Jesus (anti-type) are ‘represented’ in the panels, with a subtle interplay of references between text, symbol and image, showing the interpretive genius of Fra Angelico, not only from a pictorial, but also from a theo-logical point of view.

KEYWORDS: Fra Angelico, Armando degli argenti, Typological interpretation, Anti-type, Scriptures

 

L’articolo presenta una lettura dell’Armadio degli argenti, mostrando come il Beato Angelico abbia applicato in essi una interpretazione ‘tipologica’ della Scrittura, partendo dalle Omelie su Ezechiele di Gregorio Magno, richiamate nel cartiglio della prima immagine dell’Armadio. Il rimando tra l’Antico Testamento (tipo) e i misteri della vita di Gesù (anti-tipo) viene ‘rappresentato’ nelle formelle dell’Armadio, con un sottile gioco di rimandi tra testo, simbolo e immagine, mostrando il genio interpretativo del Beato Angelico, non solo dal punto di vista pittorico, ma anche teo-logico.

PAROLE CHIAVE: Beato Angelico, Armadio degli argenti, interpretazione tipologica, anti-tipo, Scritture

Leggi l’articolo in PDF