Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno V, N. 14
Online 30/09/2019
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Un confronto filosofico sul concetto di tempo nella corrente del vitalismo contemporaneo. Bergson, Simmel, Cioran A. Lattuada

In the philosophical current of vitalism, the problem of time is closely connected to the concept of life. Henri Bergson and George Simmel are two leading representatives of this tradition and their debate on the question concerning time runs through all contemporary philosophy. This article aims to illustrate the development of this conception of time from the theorization of Bergson’s duration and flow, passing through the Lebensphilosophie of Simmel to culminate in the idea of time as destiny in Emil Cioran – per- haps the last author of the vitalistic tradition.

KEYWORDS: Bergson, Simmel, Cioran, Time, Lebensphilosophie

 

Nella corrente filosofica del vitalismo, il problema del tempo è strettamente connesso al concetto di vita. Henri Bergson e George Simmel sono due rappresentanti di spicco di questa tradizione e il loro dibattito sulla questione del tempo scorre attraverso tutta la filosofia contemporanea. Questo articolo ha lo scopo di illustrare lo sviluppo di questa concezione del tempo dalla teoria della durata e del flusso di Bergson, passan- do attraverso la Lebensphilosophie di Simmel per culminare nell’idea del tempo come destino in Emil Cioran – forse l’ultimo autore della tradizione vitalistica .

PAROLE CHIAVE: Bergson, Simmel, Cioran, tempo, filosofia della vita

Leggi l’articolo in PDF