Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno VI, N. 16
Online 03/11/2020
Immagine di copertina
di Bianca Roselli
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Newsletter / Newsletter

Leonardo Caffo, Quattro capanne, o della semplicità G. Fava

Sarebbe scorretto attribuire a Quattro capanne, il nuovo saggio pubblicato da Leonardo Caffo edito per Nottetempo (2020, 256 pp.), un’attitudine propriamente filosofica, nonostante l’autore stesso abbia dichiarato che il libro costituisce un’ideale continuazione del suo testo precedente sul postumano, Fragile umanità. Sarebbe scorretto, si diceva, se con attitudine filosofica dobbiamo intendere il tentativo di sviluppare un’idea, un concetto, o, più in grande, un pensiero, che porti con sé la pretesa di spiegare qualcosa della realtà – con tutti i problemi che derivano da una simile, grossolana, impostazione. Quattro capanne rappresenta invece il rovescio di questa postura esplicativa: ciò a cui punta Caffo non è la filosofia, ma, richiamando il noto adagio latino, la vita, o, ancora, per riprendere una dicitura foucaultiana, lo stile di vita.

Leggi l’articolo in PDF