Rivista di filosofia
Journal of Philosophy
ISSN 2420-9775
Anno VII, N. 17
Online 31/03/2021
Immagine di copertina
di Bianca Roselli
Mimesis Edizioni

Cookie banner
Cookie Banner – CSS

Newsletter / Newsletter

Filosofia come ‘terza via’.
L’alternativa di Giuseppe Semerari al nichilismo
A. Cilla

Is it possible to think outside the absolutist conceptions of western metaphysics? How can we think reason in the era of nihilism? The following work tries to articulate the problem of the crisis of reason and nihilism starting from the thought of Giuseppe Semerari, recalling his actuality and the possible alternative still to be thought and traveled. A rational and relational philosophical practice that breaks free from the dogmatic traps of paralyzing systems and retrieves the value of existence in its complex and dramatic intersubjective dimension. In brief, it is an open way in which man is held responsible for the struggle to build his own meaning with others and with the world.

KEYWORDS: Giuseppe Semerari, nihilism, third way, new reason, insecuritas

 

È possibile pensare fuori dalle concezioni assolutistiche della metafisica occidentale? Quale ragione nell’epoca del nichilismo? Il seguente lavoro prova ad articolare il problema della crisi della ragione e del nichilismo a partire dal pensiero di Giuseppe Semerari, rievocandone l’attualità e la possibile alternativa ancora tutta da pensare e percorrere. Una pratica filosofica razionale e relazionale che esca dalle secche dogmatiche dei sistemi paralizzanti e recuperi il valore dell’esistenza nella sua complessa e drammatica dimensione intersoggettiva. Si tratta, insomma, di un cammino aperto in cui l’uomo viene richiamato alla responsabilità della lotta per la costruzione del suo proprio senso con gli altri e con il mondo.

PAROLE CHIAVE: Giuseppe Semerari, nichilismo, terza via, nuova ragione, insecuritas

Leggi l’articolo in PDF